PROVINCIA REGIONALE DI RAGUSA

    Missione

    L’ente, nell’ambito delle proprie attività istituzionali in materia di programmazione e politiche comunitarie, mira al miglioramento delle condizioni socio-economiche del territorio provinciale, promuovendo l’integrazione delle iniziative locali in una dimensione europea. Svolge funzioni di promozione e diffusione di bandi ed avvisi pubblici comunitari, nazionali e regionali, a valere sui fondi strutturali ed elabora idee progettuali, provvedendo all’implementazione dei relativi formulari.

    Attività ordinarie

    All’interno della Provincia Regionale di Ragusa, al Settore “Programmazione socio-economica, politiche comunitarie, euro mediterranee e cooperazione allo sviluppo” afferiscono competenze specifiche in relazione alla progettazione e gestione di iniziative comunitarie. Il Settore svolge compiti di animazione e orientamento, promozione e diffusione dell’informazione comunitaria e delle opportunità finanziarie nazionali e regionali, nonché di organizzazione di eventi e seminari legati alle materie europeistiche e non.

    Svolge, inoltre, attività di infodesk nei confronti dei giovani, delle imprese della provincia, degli Enti pubblici, delle Associazioni di categoria, delle Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado, dell’Università e di tutti quegli attori interessati ad accedere alle informazioni e alle opportunità offerte dall’Unione europea, dallo Stato, dalla Regione.

    Il Settore elabora idee progettuali ricercando partner e provvedendo ad espletare la fase di progettazione con i singoli responsabili di servizio.
    In relazione ai progetti finanziati, si occupa dell’attuazione delle iniziative o, con il supporto tecnico-contabile del Settore economico-finanziario, della fase di rendicontazione di progetti la cui attuazione sia affidata ad altri settori dell’ente.

    I servizi erogati possono così essere sintetizzati:

    • Supporto all'Amministrazione provinciale nella stesura e presentazione di progetti europei, nella ricerca di partner e nei contatti con le Direzioni Generali della Commissione europea, i Ministeri e la Regione Siciliana;
    • Divulgazione di documentazione di supporto, formulari e bandi relativi ai vari programmi comunitari;
    • Offerta di pubblicazioni, bollettini, e materiale informativo in possesso dell'ufficio, da consultare;
    • Informazione circa le politiche e le normative comunitarie attraverso l'aggiornamento quotidiano del proprio sito Internet;
    • Organizzazione di seminari e convegni mirati alla diffusione dei risultati conseguiti dalla Provincia nell'ambito della progettazione comunitaria;
    • Partecipazione a manifestazioni fieristiche e distribuzione di materiale informativo e guidando i visitatori nella navigazione del sito;
    • Assistenza alle PMI sull’utilizzo dei fondi europei, la legislazione comunitaria e la sua applicazione in Italia e negli altri Paesi europei nonché sulle politiche, sui programmi e i finanziamenti per l'internazionalizzazione della piccola e media impresa e l’attuazione sul territorio;
    • Promozione della conoscenza delle normative europee di riferimento ed in generale nel processo di globalizzazione ed internazionalizzazione dell'economia;


    Ruolo nel progetto LITHOS

    Con il suo background di esperienza nella gestione di iniziative comunitarie, la Provincia Regionale di Ragusa coordina le attività del progetto LITHOS, e assicura la gestione unitaria e regolare delle attività progettuali (in termini di contenuti e di gestione finanziaria) e il coinvolgimento dei partner. Garante della coerenza tra gli obiettivi enunciati e il loro raggiungimento, l’ente valorizza la capillarità di tutte le azioni grazie alla capacità di coinvolgimento degli attori territoriali determinata dal suo stesso status giuridico.

    Attività già realizzate nell’ambito del progetto

    Nell’ambito dell’iniziativa LITHOS, la Provincia Regionale di Ragusa, oltre ad aver coordinato le attività della partnership, ha già compiuto tutte le azioni necessarie per rendere fruibile la sede del Centro Internazionale di Ricerca sulla stereotomia e i materiali lapidei da costruzione. Lo splendido Palazzo La Rocca, uno dei diciotto siti patrimonio dell’UNESCO della provincia di Ragusa, ospiterà il Centro di Ricerca. Lo stesso sarà dotato:

    • di una Biblioteca specialistica con tutte le fonti manoscritte e a stampa sulla stereotomia (in originale o in copia per i testi rari) e con testi di approfondimento sull’uso della pietra nel restauro e nell’architettura contemporanea;
    • di un Museo della Storia e della Tecnica, il primo in Sicilia sulla stereotomia, dove verranno esposti disegni, rilievi, modelli tridimensionali, frammenti e i repertori iconografici di architetture esemplificative per l’uso della pietra.

    Eventuale partecipazione a progetti precedenti (accenni)

    Nell’ambito della gestione di progetti a valere sui fondi comunitari, la Provincia Regionale di Ragusa si è già distinta per l’attuazione di progetti quali:

    • SUSTEN Mechanism – Programma MED, iniziazitva per la protezione dell’ambiente e lo sviluppo territroriale sostenibile;
    • Scenari: Patto locale per il cambiamento – EQUAL II FASE – Processi locali per la gestione dei cambiamenti produttivi e di mercato;
    • RE.DI.RE – EQUAL I FASE – Costyruzione reti tra attori chiave dello sviluppo locale Etc.


    www.provincia.ragusa.it