IL MUSEO E I SUOI MODELLI

    Il  centro studi, dedicato alla stereotomia, espone una serie di tavole e di modelli di opere di stereotomia realizzate tra Sicilia sud orientale e Malta. 
    Tra i modelli sono esposte le strutture cupolate delle cappelle cinquecentesche di Comiso (San Francesco), Militello (Sant’Antonio), Modica (Santa Maria di Betlem), Scicli (Sant’Antonio).  Ulteriori rappresentazione tridimensionali riguardano alcune soluzioni di scala a elica. Ricordiamo:  le scale a vuoto centrale di Santa Maria dei Miracoli e quella ovale di San Mattia al Noviziato, entrambe a Palermo; la scala a doppia spirale del complesso dei teatini di Siracusa; la scala ovale a “Vis de Saint Gilles” di palazzo Verdala a Malta. Ulteriori modelli sono riferibili alle soluzioni complesse di archi presenti a Noto nella villa Nicolaci e nel palazzo Comunale.